Viaggio a Pechino: nuovi sbocchi commerciali

Incontro a Pechino Maggio 2014

Incontro a Pechino Maggio 2014

Pechino – Maggio 2014

Il direttore dell’Irvos, dottor Lucio Monte, e il direttore di Providi Sicilia, dottor Nino Li Volsi, sono tornati da qualche giorno da Pechino dove, presso l’ambasciata italiana, le due associazioni insieme a Cantine Siciliane Riunite, hanno organizzato un evento promozionale, invitando importanti operatori della grande distribuzione cinese.

Durante l’evento hanno presentato e fatto degustare i vini siciliani di C.S.R., che sono stati molto apprezzati. Lo stesso primo segretario dell’ambasciata, Nikola Jovanovic, complimentandosi con la delegazione siciliana, si è detto pronto a dare supporto all’Irvos ed alle aziende vitivinicole siciliane presentate in Cina.

Si è avviata cosi un’apertura verso uno dei mercati emergenti più importanti.

Il dottor Monte spiega che “La missione nasce perché C.S.R. vuole trovare uno sbocco commerciale in Cina, mercato che chiaramente offre delle potenzialità. Nel nostro caso abbiamo rappresentato l’assessorato siciliano all’Agricoltura, che ha condiviso questo progetto di verifica dei canali commerciali”.

Il dottor Li Volsi aggiunge che “I vini rossi in degustazione sono piaciuti perché secondo gli operatori riscontra i gusti medi dei cinesi”.

A seguito di questo evento è stata sottoscritta un’intesa che prevede la partenza di un primo carico di 20 mila bottiglie che saranno distribuite in tutto il Paese orientale come campione.

Sull’Ocm il dottor Li Volsi spiega che “Providi cercherà di convogliare tutta l’azione dei prossimi tre anni verso la Cina, coinvolgendo molte province cinesi, attraverso soprattutto Pechino e Shanghai. Ci inseriamo in un mercato già ‘arato’, ma dove c’è comunque spazio perché la crescita è esponenziale”.

Un altro aspetto importante, sviluppato a Pechino, è la possibilità di una partnership con il colosso mondiale dell’ e-commerce Ali Baba, che si è mostrato molto interessato ai prodotti vinicoli dell’Isola. “Stiamo cercando di affinare la logistica commerciale”, conclude Li Volsi.

 

 

Comments are closed.